domenica 15 settembre 2019

alla scoperta di angoli incontaminati e ricchi di storia

dall'Agriturismo il Gelso alla scoperta della val Luretta

alla scoperta di angoli incontaminati e ricchi di storia
L'itinerario che parte dall'Agriturismo il Gelso, porta il viaggiatore a scoprire un  paesaggio, quello della Val Luretta,  caratterizzato da campi quasi ovunque coltivati e ben curati, e da una zona di alta collina  dove domina il bosco ceduo.
Ovunque è diffusa la presenza di piccoli agglomerati rurali e case sparse, per la maggior parte in pietra, che caratterizzano il paesaggio, dalle quali è apprezzabile il dolce paesaggio collinare con ampie viste sulla pianura e, quando la visibilità è buona, anche sulla catena delle Alpi.
Restano varie testimonianze dell’importanza strategica che ebbe il territorio di questa piccola valle rappresentate anche dalle notevoli testimonianze di vita religiosa: ogni frazione ha la sua chiesa, all’interno della quale sono conservati resti che costituiscono sempre piacevoli sorprese per gli studiosi di storia dell’arte: absidi romaniche, archetti pensili, portali sovrastati da eleganti bifore, sculture lignee e pregevoli tele, e ancora a testimonianza dell'importanza strategica che ebbe la val Luretta, rimangono castelli e case fortificate nelle varie frazioni di Montevenano, Montebello, Montecanino e molte altre, che rendono piacevole e interessante la passeggiata.
Grazie a queste caratteristiche, negli ultimi anni ha assunto particolare importanza l’afflusso di quei turisti che sono alla ricerca di angoli verdi, incontaminati, ricchi di storia e che offrono anche prodotti alimentari naturali e biologici.
La nostra escursione ci porta alla vicina frazione di  Montecanino, dove sarà possibile visitare i resti del Castello di Valorosa.
Il castello si trova in prossimità del torrente Lisone, tra la Val Tidone e la Val Luretta, purtroppo in un pessimo stato di conservazione, infatti la la parte posteriore dell’edificio più antico è diroccata.
A pochi chilometri da Montecanino possiamo ammirare l’Antica Pieve di Verdeto, una chiesa risalente all’epoca romanico-gotica i cui affreschi, di eccezionale fattura e qualità sono fatti risalire alla scuola dei Bibiena e costituiscono un esempio di decorazione prospettica veramente molto rara. 
La pieve intitolata a San Tommaso Apostolo, è una delle più antiche testimonianze cristiane della diocesi di Piacenza-Bobbio, rischiava di finire nel novero delle parrocchie a rischio soppressione, ma fortunatamente è stata recuperata e restituita al culto.
E per finire una tappa a Piozzano.
Piozzano è un piccolo paese situato nell'alta val Luretta, il territorio comunale si stende sulla media ed alta collina nella zona denominata Colli piacentini ed è caratterizzato da un ambiente naturale integro ed un clima temperato privo di sbalzi eccessivi.
Una particolarità di questo piccolo borgo è il suo importante repertorio di musiche e balli molto antichi. Lo strumento principe di questa zona è il piffero appenninico, che accompagnato alla fisarmonica, guida le danze e anima le feste.
E alla fine il meritato riposo, nell'oasi di pace e tranquillità dell'Agriturismo il Gelso, dove potrete gustare una cena a base di prodotti tipici oltre a  portate particolari e laboriose che sono la specialità della casa, come la trippa o la frittura di maiale.
  • tel per info 0523.970129
© intour project p. iva 02429980903 via principe umberto, 16/a sant’antonio di gallura (ot)
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK