giovedì 19 settembre 2019

Ranuccio Farnese

Nella Piazza Cavalli il suo monumento

Ranuccio Farnese
Ranuccio prese possesso del Ducato nel 1592. 

Nel 1611 vi fu la congiura di Parma, e molti pensarono ad una congiura contro Ranuccio; il duca allora fece arrestare il marchesino Gian Francesco Sanvitale, la marchesa Barbara Sanseverino e il marito Orazio Simonetta, il conte Teodoro Scotti e altri nobili. 

Tutti furono, tra lo stupore generale per l'infondatezza delle accuse, decapitati, mentre nelle prigioni di Parma morì, probabilmente di morte violenta, anche il figlio naturale di Ranuccio.

© intour project p. iva 02429980903 via principe umberto, 16/a sant’antonio di gallura (ot)
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK