lunedì 26 agosto 2019
  • » Val Nure
  • » Museo Fernando Pizzamiglio - La Tosa

Museo Fernando Pizzamiglio - La Tosa

presenti oltre 400 oggetti dai primi dell’Ottocento all’inizio del Novecento

Museo Fernando Pizzamiglio - La Tosa
Che significato ha per l'Azienda Agrituristica La Tosa dedicarsi a un museo del vino, ad oggi l’unico su questo tema in tutta l’Emilia-Romagna?
Per questa famiglia il suo significato è profondo e trasversale, poichè collega il piacere di una grande passione all'esigenza di conservare il ricordo di un mondo ormai scomparso per diffonderne la conoscenza. Forte è anche il segnale di grande riconoscenza nei confronti di una figura fondamentale, colui al quale è titolato il museo, Fernando Pizzamiglio, padre degli attuali continuatori di questa tradizione Augusta, Ferruccio e Stefano.
Nel 1988 hanno dato inizio alla raccolta degli oggetti, oggi presenti in oltre quattrocento, quasi tutti utilizzati nella zona della val Nure e risalenti ad un periodo compreso tra i primi dell’Ottocento e l’inizio del Novecento.
Sono raccolti in una grande sala, secondo un percorso che segue tutte le fasi della produzione dell’uva e del vino: dagli oggetti attinenti alla coltivazione dei vigneti alle attrezzature inerenti la vinificazione, pigiatrici, torchi, botti, filtri, pompe, tappatrici e imbottigliatrici; sino all’"angolo del bottaio", con tutti gli attrezzi per la costruzione delle botti in legno, e ai primi strumenti per le analisi del vino, il tutto corredato da vecchi cataloghi di attrezzature enologiche ed antichi documenti, stampe e grida.
Pezzi forti del museo sono una castellata, particolare botte trainata utilizzata per irrorare di trattamenti le viti e distribuire concimi al terreno, un grande torchio Mabille su carro della metà del diciannovesimo secolo, una botte da Vin Santo piacentina dello stesso periodo e soprattutto un filtro a sacchi ad armadio unico nel suo genere.
Il percorso museale prevede l'installazione di impianti video e sonori a completamento di questo pezzo di storia piacentina.
Museo Fernando Pizzamiglio - La Tosa: per un Passato vivo e pieno di significati, che ci aiuti a comprendere e vivere meglio il Presente.
Al momento il museo è visitabile previ accordi telefonici.
  • chiusura settimanale: visita su prenotazione
  • tel per info 0523.870727
© intour project p. iva 02429980903 via principe umberto, 16/a sant’antonio di gallura (ot)
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK