lunedì 26 agosto 2019

visita a Bobbio

CATEGORIA-72-1-03.jpg
Già abitata nell’età della pietra, la zona di Bobbio vide insediamenti liguri, galli e, negli ultimi anni prima della nascita di Cristo, dopo sanguinose guerre e deportazioni, entrò definitivamente nell’orbita romana...
Nel 614 il monaco irlandese Colombano vi costruì, con la protezione del re longobardo Agilulfo, un’abbazia che grazie al suo Scriptorium, ove i frati copiavano i codici, divenne un importante punto di riferimento per la cultura occidentale. La potenza incontrastata del monastero durò sino all’XI secolo, quando venne a scontrarsi con la nuova figura del vescovo conte e con i poteri comunali. Nei secoli XII e XIII la città fu campo di lotta per i violenti scontri tra impero e papato, e, più volte al suo interno per la contrapposizione tra guelfi e ghibellini. Nella prima metà del secolo XIV Bobbio divenne signoria dei Malaspina; fu poi dei Visconti, dei Dal Verme, dello Stato Milanese e degli Stati Sardi. Nel secolo scorso Bobbio fu capoluogo di provincia.
  • Itinerari in Val Trebbia - Bobbio
    Visita a Bobbio
    Bobbio rappresenta senz'altro uno dei centri storici di maggiore interesse turistico del piacentino. Tra i principali monumenti spicca il Ponte Vecchio...
© intour project p. iva 02429980903 via principe umberto, 16/a sant’antonio di gallura (ot)
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK