lunedì 26 agosto 2019

Da visitare: Rivergaro

Rivergaro e il suo territorio offre numerose possibilità

Da visitare: Rivergaro
Rivergaro e il suo territorio offre numerose possibilità per interessanti e salutari escursioni, sia di carattere culturale, che religioso ed ambientale. Molto bella è la Chiesa parrocchiale di Sant’Agata che sorge nell’omonima piazzetta, proprio di fianco al castello Anguissola - Scotti, risalente agli inizi del XIX secolo e rappresenta una tipica costruzione di impostazione medievale.
Contiene alcuni gioielli pregiati quali il busto di Sant’Agata sulla facciata, risalente al XV secolo e i tre quadri raffiguranti la Santa e il pulpito, che proviene dalla chiesa di Sant’Agostino di Piacenza.
Particolarmente interessante e frequentato è il sentiero della Madonnina, che parte dalla località Castagna, situata a circa 1 km. dal centro storico, raggiungibile in pochi minuti proprio dalla piazzetta di Sant’Agata. Questo itinerario conduce, attraverso un suggestivo percorso caratterizzato dal verde di una bella vegetazione e dal corso del rio Rivergaro, al Santuario della Madonna delle Grazie.
Dal punto di vista paesaggistico, il vero gioiello del territorio è rappresentato dal famoso Bagnolo, strada che conduce in Val Nure. La si prende percorrendo la statale 45, prima di giungere nel centro di Rivergaro, sulla sinistra, seguendo le indicazioni per Pontedell’Olio. Lungo una striscia d’asfalto, tra curve e controcurve, si apre una delle più belle vedute della provincia piacentina, scorci paesaggistici affascinanti; da qui la vista spazia su tutta la valle, fino alla città di Piacenza, con luoghi che sono classici riferimenti per i frequentatori e conoscitori di questi luoghi, con locali di ristoro e numerosi agriturismi.
© intour project p. iva 02429980903 via principe umberto, 16/a sant’antonio di gallura (ot)
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK